Wanderlust Tag


 

 
 
 

wanderlust_tag

Sì… ehm… mi hanno taggato. Per essere precisi mi ha taggato il carissimo blogtrotterx. Il tag in questione è il Wunderlust tag. In cosa consiste? Ecco la spiegazione:

1- Nominare chi ha ideato questo tag (Iris&Periplo);
2 – Utilizzare la foto di cui sopra e il tag #wanderlusttag;
3 – Rispondere alle 10 domande di seguito;
4 – Taggare almeno 3 blog;

Queste sono le regole.

Allora cominciamo! Io non sono un grandissimo viaggiatore, per lo meno all’estero. Amo rimanere “a casuccia”, infatti ho visitato quasi tutta Italia, mentre all’estero non mi sono spinto molto lontano. Ma ora iniziamo con le domande:

Dove siete stati fin’ora?

In Italia, come già detto, sono stato praticamente ovunque (dalla Sicilia alla Val d’Aosta), mentre se parliamo dell’estero, ho viaggiato in Francia, Inghilterra, Germania, Monaco, e Olanda (non pensate male).

Qual’è la città o il paese più bello in cui siete stati?

Allora… questa è difficile… diciamo… Viareggio. Beh sì, forse è un po’ banale, ma devo dire che sono rimasto semplicemente affascinato dal lungomare e dalle passeggiate che si potevano fare la sera. E’ una cosa semplice, ma il modo in cui ho vissuto quella vacanza ed il periodo molto felice l’hanno resa incomparabile.

Siete stati più di una volta nello stesso posto o preferite visitare ogni volta un posto nuovo?

Tenete conto che ho passato dieci anni della mia infanzia lungo le spiagge di San Benedetto del Tronto, perciò tendo ad essere una persona molto abitudinaria. Però, se dovessi scegliere e avessi più tempo per viaggiare, di sicuro visiterei sempre posti diversi, giusto per fare qualcosa che non ho mai fatto e per fare esperienze nuove.

Consigliatemi il miglior locale dove siete stati a mangiare

Ehm… sai che non lo so? Diciamo Rebel, una pizzeria di San Benedetto del Tronto, che è incredibilmente stravagante. Piena di poster e poi la pizza (rigorosamente bassa) è semplicemente buonissima. Lo so… datemi del banale, ma io amo l’Italia e le cose semplici, perciò non prendetevela troppo. Eheh!

Siete per le vacanze al mare, in montagna o per le città?

Beh, decisamente mare! Un po’ è per ciò che ho menzionato prima, cioè i dieci anni al mare. E’ semplicemente che non ho mai provato niente di più rilassante che starmene steso su un lettino sulla spiaggia a leggere e a riposarmi.

Qual’è il souvenir che non mancate mai di portare a casa?

Ok, a questa sono preparato! Allora, io ho l’abitudine di portarmi a casa, da ogni città che visito, una calamita. Sì: una calamita! Ho una lavagnetta (ormai quasi piena) su cui attacco tutte le calamite che mi porto a casa.

Nella vostra valigia cosa non manca mai?

Ehm… penso sia abbastanza chiaro dai miei post precedenti: cellulare e cuffie.

In quale luogo già visitato tornereste volentieri?

Sicuramente Viareggio, ma anche Pisa. Infatti non ho avuto tempo di “scoprirla” a pieno e desidero veramente farlo.

Ed invece in quale posto già visitato non tornereste?

Allora… vediamo… pochi sono i posti che non mi sono piaciuti. Uno di questi (non me ne vogliate) è la Campania, ma non tutta. Infatti ho girato un po’ superficialmente la Campania in macchina, perciò non ho avuto modo di vederla a pieno. Tuttavia non ne ho avuto per niente una buona impressione, infatti alcune zone erano veramente abbandonate. Questo non è né per ragioni razziste, né per le solite storie della mafia. La Campania è una regione bellissima come tutte le altre, però le poche zone che ho visitato le ho trovate un po’ trascurate. Sicuramente avrò altre occasioni di visitare Napoli e dintorni e ve ne parlerò sicuramente.

La meta del vostro prossimo viaggio?

Ehm… ancora non lo so. Sto seriamente però facendo un pensierino sugli States, ma è ancora tutto da vedere.

Allora, i tre blog che taggo sono: Miss EPensieroFondente e Ilaria Mercurio. Ora sta a voi! E invito tutti quelli che lo desiderano a scrivermi nei commenti le loro esperienze da girovaghi più interessanti. Alla prossima!

Matt

 

Leave a Reply