SULLE TRACCE DEI TEMPLARI


 

 
 
 

tracce templariInestimabile. Molti ne sono rimasti affascinati, quasi incantati, ha dato vita a una ricerca secolare senza eguali in cui l’identità dell’ambito premio è sempre rimasto velato da un manto misterioso: il tesoro dei Cavalieri dell’Ordine del Tempio! Ma di quali ricchezze parliamo? E per quale motivo quei Cavalieri che tanto servizio rendevano all’umanità avrebbero dovuto nascondere un bene utile alla sua esistenza? cavaliere e graal

La difficoltà nel rispondere a queste domande lascia intendere che essi custodissero qualcosa di prezioso, ma non semplicemente materiale. Occorre ampliare la propria indagine ad altri campi di ricerca, seguendo tracce e indizi che i Templari hanno lasciato utilizzando il linguaggio universale e metastorico dei simboli. templari
Affidandosi alla forza viva e potente che i simboli racchiudono, i Templari hanno edificato costruzioni sacre e fortificato interi territori, hanno trascritto le conoscenze conquistate esplorando, hanno trasmesso i valori morali e spirituali che li hanno guidati.Tomar

Seguendo questa pista, approdiamo in una terra considerata per lungo tempo situata ai confini del mondo conosciuto, oltre soltanto l’ignoto… il Portogallo.
almourolEd è proprio in Portogallo che andremo a ritrovare e a vedere i simboli e le roccaforti che testimoniano e custodiscono ancora i segreti e le gesta dell
Ordine, di persona!
L’invito è esteso a chiunque voglia unirsi a noi in un viaggio sulle tracce dei Templari.Batalha

Di questo parleremo all’incontro di sabato 3 marzo nella sede pistoiese di Piazza dello Spirito Santo,1, alle 21.30.  

Leave a Reply