59


 

 
 
 

Io sono sveglia.

Dormo.

Sono sonnambula di giorno.

Vispa di notte.

Ma chi sono io, l’ape o il fiore?

Mi sento tra le cosce, io sono Iris,

io sono fiore.

E che tu smetta di esser cavaletta,

un iris ha bisogno di un fiore.

Ti ordino si seguire la mia volontà,

perché c’accordammo.

Che io sia la tua volontà.

Leave a Reply