Quando andare dove? Viaggi per ogni mese dell’anno


 

 
 
 

Lo scopo di questo articolo è dare un’idea generale sulle mete più adatte per un viaggio, mese per mese; io stessa ho spesso cercato su internet consigli del genere quando ancora non conoscevo bene i climi dei vari paesi e tuttora curioso ancora, per cui penso possa sempre essere utile leggere e informarsi. Per esempio io preferisco rimandare certi viaggi se non posso partire nel periodo considerato migliore, ma capisco anche che se una persona ha solo agosto per andare in ferie e vuole assolutamente visitare un luogo, prima o poi ci andrà. L’importante è essere consapevoli di cosa si può trovare e non prenotare a caso.

E’ anche vero che il clima mondiale sta cambiando, mi è capitato di trovare un po’ di pioggia in Polinesia Francese nella stagione secca, oppure di andare a Capo Verde e godermi la vacanza al pelo, poichè la settimana prima c’era stato brutto tempo e a sentire le persone del posto, la cosa era stata anomala. Sono andata a Cracovia a novembre e a tratti si stava addirittura bene senza giacca, nella piovosa Scozia nel mese di giugno ho trovato giornate di sole ininterrotto, per non parlare di quando sono andata a Londra nella famosa estate afosa del 1995! Quindi spesso va anche a fortuna e il meteo non si può governare come vorremmo.

Qui però voglio dare un’idea indicativa di pericoli maggiori, non del fastidio di trovare pioggia o freddo dove si pensava di trovare sole. Con uragani, cicloni o monsoni non si scherza e in questo, più o meno, la natura ha ancora dei periodi dell’anno abbastanza precisi. Ci sono luoghi che invece possono essere meno piacevoli durante l’inverno, ma non per questo impossibili da visitare (come la maggior parte dei paesi europei): di positivo ci sono i prezzi più bassi e meno gente in giro! Insomma, un viaggio è molto personale!

Chi può partire nel mese di Gennaio può trovare sole ai Caraibi, in Kenya e a Zanzibar, alle Filippine, ma anche visitare senza rischi di monsoni i paesi del Sud Est Asiatico. Buon periodo anche per paesi come l’India o la Namibia, il Sudafrica, la Nuova Zelanda… Periodo perfetto per le Maldive e lo Sri Lanka. Si può anche visitare qualche capitale europea o città come New York, tenendo però presente che può fare molto freddo, nevicare e piovere, ma se non si soffrono le basse temperature si può risparmiare rispetto a stagioni considerate migliori. Nel sud dell’Australia è estate ed è quindi perfetto un viaggio a Melbourne e dintorni.

New York sotto la neve

New York è freddissima in inverno, ma se siete già stati diverse volte come me, è imperdibile anche in questa stagione!

Simile il discorso per il mese di Febbraio: ancora perfetti i Caraibi, Capo Verde, Thailandia, Myanmar e altre zone del Sud Est Asiatico, Argentina e Brasile, col suo Carnevale, il Mar Rosso ed il Messico. Ancora da evitare come per gennaio, Mauritius, Madagascar, Seychelles o le isole polinesiane per il rischio cicloni. L’Europa è adatta più che altro per gli appassionati di sci, a meno che non si punti a qualche week end nelle città spagnole o greche.

Finalmente nel mese di Marzo si fa sentire la primavera e diventa più piacevole girare l’Italia o l’Europa, soprattutto a sud, ancora paesi come India e Sri Lanka, Senegal e Maldive, Florida e Costa Rica, ma soprattutto è il periodo ideale per una crociera sul Nilo in Egitto e luoghi come Dubai che raggiungono temperature molto elevate durante la nostra estate. Ancora da evitare Madagascar o Mauritius, mentre la stagione delle piogge inizia in Kenya, dove chiuderanno i maggiori resort fino circa a giugno.

Con il mese di Aprile iniziano le piogge anche a Zanzibar, ma diventa la stagione perfetta per visitare il Giappone e ammirare la stagione della fioritura dell’hanami, per l’Egitto o la Giordania, per l’Uzbekistan e Israele, tutte mete perfette per i mesi primaverili e autunnali, anche se non impossibili durante l’inverno o l’estate (se sopportate il freddo e il caldo ovviamente). L’Australia è immensa e a seconda del mese si può godere di un luogo in particolare: in questo mese è perfetta Sidney. Inizia un periodo buono anche per visitare i parchi americani, New York o il Marocco. In Europa inizia la bella stagione per la Grecia, soprattutto le mete più a sud come Creta, per Cipro o Malta, le giornate si allungano anche per chi ama il Nord Europa e inizia il periodo perfetto per le capitali europee, anche se la pioggia è sempre possibile.

Aprile a Praga

Aprile a Praga addirittura senza giacca: amici nostri in altri anni hanno trovato freddo e neve!

Con il mese di Maggio tornano sicure le mete come Mauritius e il Madagascar, ancora fattibili i Caraibi, periodo buono per Perù, Seychelles, Polinesia Francese, mentre iniziano ad esserci temperature elevate e pioggia in Thailandia. Mar Rosso e Grecia hanno un ottimo clima e ancora non c’è la ressa di turisti che arriveranno nei mesi successivi, allo stesso modo sono piacevoli paesi come il Portogallo, la Romania e la Spagna. Le Maldive sono visitabili tutto l’anno, ma inizia il periodo delle piogge che proseguirà alternandosi al sole fino a circa tutto dicembre: questo significa però prezzi decisamente più bassi.

Scozia Edimburgo

Edimburgo sotto il sole, mentre in Italia la nostra città era sotto la pioggia!

Nel mese di Giugno possiamo godere del mare in tutto il Mediterraneo, perfetto il Nord Europa dalla Scozia che raggiunge il livello massimo di sole, ai paesi come le Repubbliche Baltiche e la Norvegia dove si possono vedere le notti bianche e il sole di mezzanotte. Buon periodo per Bolivia, Ecuador e Perù, ma anche per  Bali e l’Indonesia in generale, ancora fattibili Cuba ed i Caraibi, prima che inizi la stagione delle piogge, che terminano invece in Kenya e in Tanzania; il periodo è buono anche per la Malesia, il Cile e il Brasile, le Hawaii e ancora l’Australia, che è comunque visitabile tutto l’anno, ma ora si possono prediligere le zone a Nord del paese. Inizia il caldo torrido per diverse zone del Medio Oriente, dell’Africa e il pericolo monsoni in India!

Polinesia Francese

La splendida Bora Bora…e qualche nuvolone in arrivo!

Il mese di Luglio è uno dei grandi classici per l’estate europea, per godere del mare fino agli stati più a Nord: finalmente anche Russia e Islanda diventano accessibili a tutti, la Lapponia (che in inverno è gettonata per l’aurora boreale) e le isole Azzorre, raggiungibili tutto l’anno ma meno piovose durante la bella stagione! Luoghi come Madeira, visitabili tutto l’anno e stupendi in primavera, permettono giornate di mare ancora più piacevoli. Sempre perfetti Mauritius e Madagascar, anche se freschi e ventosi, ma almeno non si rischiano pioggia e cicloni, mentre piove in Etiopia. Clima perfetto anche per il Sudamerica e per visitare i parchi americani situati più a Nord. L’Asia è praticamente da evitare perchè nel pieno della stagione monsonica e delle piogge.

Il mese di Agosto è dedicato all’Italia e all’Europa, anche se pieno di turisti da tutto il mondo, ma alcune zone a Sud raggiungono alte temperature. Il clima afoso continua in tutta l’Asia, anche se è vero che zone come Singapore hanno un clima umido tutto l’anno. Diventa sconsigliabile anche il Giappone per il grande caldo. Canada, Russia, Alaska sono nel periodo migliore. Buon periodo anche per gli Stati Uniti, anche se nella Death Valley le temperature sono torride. La stagione è secca per alcuni stati dell’Africa, come l’Uganda e il Botswana.

Il mese di Settembre è tra i migliori per godere ancora del clima caldo del Mediterraneo e della Turchia, sia per il mare che per le visite, senza troppa gente in giro che è ormai tornata al lavoro. Finalmente sta finendo il periodo dei monsoni in Asia, inizia invece quello più a rischio uragani per i Caraibi e l’America Centrale: la stagione delle piogge inizia in realtà a giugno, ma il rischio di trovare un uragano in queste zone è solitamente da settembre a novembre. Piacevole l’Africa settentrionale e i parchi per un safari, ma anche un giro negli Stati Uniti che non sono più affollati come il mese precedente.

Con il mese di Ottobre siamo ormai nella stagione autunnale per l’Europa, ancora molto buona per i paesi più a Sud. Finalmente si può partire per Vietnam, Cambogia, Laos, India…l’Asia torna vivibile, a parte la Thailandia, e anche l’Asia Centrale è nella sua stagione migliore insieme alla primavera, così come il Medio Oriente e l’Iran. Bellissimo il Giappone in questo periodo, come in primavera. Le Canarie sono piacevoli tutto l’anno, ma essendo ventose se si è amanti del caldo meglio far passare i mesi invernali, per poi tornare in primavera ed estate.

Cracovia Polonia

Novembre in Polonia: chi avrebbe detto che avremmo trovato delle belle giornate di sole così?

Con il mese di Novembre si inaugura la stagione sciistica sulle Alpi, non è il periodo migliore per visitare i vari stati o le capitali, la cosa positiva è che si possono trovare prezzi bassi e poche persone, anche se le ore di sole sono sempre meno e non si trovano tutte le attrazioni aperte al pubblico. Ancora buono il clima per i paesi dell’Asia Centrale (capitali come Astana in Kazakistan o la Mongolia arriveranno a temperature bassissime durante l’inverno) e perfetto per Egitto, Tunisia, Marocco, soprattutto per visite ed escursioni.

Il mese di Dicembre è freddo e nevoso in quasi tutta Europa, tuttavia è stupendo visitare le capitali e i paesini nel periodo festivo, quando ci sono i mercatini natalizi e le città addobbate: vale la pena sopportare il freddo e coprirsi bene per godere di questo magico periodo dell’anno, sia in Europa, che in Russia, che negli Stati Uniti! Il periodo è adatto anche per le classiche mete da sogno come le Maldive, le Seychelles, Zanzibar… Torna la stagione secca per i Caraibi, Miami e la Florida, il Messico e il periodo per gli amanti delle crociere in queste zone. Paesi come la Nuova Zelanda e il Sudafrica entrano nella stagione estiva, al contrario dell’Italia.

Capodanno a Budapest

Ben coperta, mi appresto a festeggiare Capodanno a Budapest!

Per finire, come scrivevo all’inizio, questo è un vademecum indicativo (anche perchè non ho inserito ogni singolo paese esistente sulla Terra, se no non finivo più) e non è il Verbo: sono consigli basati sulle mie esperienze di viaggio, trovati in rete o sentiti parlando con la gente del posto. Finchè posso scegliere cercherò sempre il periodo migliore dell’anno, anche se i costi sono maggiori, ovviamente se nella vita avrò sempre e solo il mese di agosto, non rinuncerò a paesi come l’India che voglio a tutti i costi visitare. Non è il caso però di rischiare di trovarsi nel bel mezzo di un ciclone quando le probabilità di trovarlo sono del 99%!

E con questo…buon viaggio a tutti!

Boa Vista

Non è un fiume e non siamo in barca: siamo appena atterrati nell’aeroporto allagato a Capo Verde! Per fortuna, è stato l’ultimo giorno di pioggia e noi abbiamo trovato bel tempo!

 


 

Leave a Reply