Di Filo in Filo – Lana a Caraglio (CN)

Anche questa edizione della mostra mercato Di Filo In Filo – Lana al Filatoio Rosso di Caraglio (CN) è giunta al termine.

Personalmente sono molto legata a questa manifestazione. Non perché io abbia origini cuneesi, ma perché è stato il “primo passo in pubblico” per Live Or Dye Yarn. La prima manifestazione pubblica “di settore” a cui ho partecipato con quella che allora, tre anni fa, era solo un’idea e che giorno per giorno, ancora oggi, sta diventando un sogno sempre più concreto.

Per questo motivo vorrei ringraziare il Comune di Caraglio e tutte le persone coinvolte nell’organizzazione per l’opportunità che mi hanno dato e continuano a darmi da tre anni a questa parte. Quest’anno mi è stata anche assegnata una posizione d’onore proprio al centro della sala principale. Potrei essere più felice?

20181014_093627

Grazie anche infinitamente alle persone che sono passate a trovarmi e che ancora una volta mi hanno dimostrato quanto apprezzano i miei filati a cui dedico tanta energia e passione. Sono i vostri commenti e le vostre preferenze che mi confermano di essere sulla strada giusta.

Non è mancata anche la nota golosa, ovviamente!! A parte la breve sosta a Busca per comprare qualche Bacio di Fagiolo Piero, la manifestazione parallela a quella della lana era incentrata, quest’anno, sulla produzione di zafferano che è stata da poco avviata nella provincia di Cuneo. Ne abbiamo davvero assaggiate di ogni! E che bontà!

ringraziamento

Arrivederci all’anno prossimo!

Read Users' Comments (0)

Isole Gili, Indonesia

Le isole Gili sono composte da tre isolotti:

  • Gili Trawangan: E’ la più grande. Piena di giovani e con più vita notturna rispetto alle altre isole.
  • Gili meno: E’ l’sola più piccola. Si gira tutta facilmente a piedi, ed è quella più tranquilla.
  • Gili Air: E’ un compromesso tra le due Gili, ha attività come Gili T. , ed una atmosfera tranquilla come Gili M.

Per arrivare alle isole Gili è necessario prendere la barca.

Ne esistono vari tipi, noi abbiamo deciso di prendere quella veloce che ci impiega 2 ore, al costo di  600 rupie andare e tornare con incluso il transfer dall’hotel. Costerebbe qualcosa in più ma il nostro taxista molto carinamente ha contrattato per noi. La barca va piuttosto veloce ed è abbastanza grande, si può stare nella parte sopra dove mettono la musica e dove si sentono sicuramente meno le onde. Nella parte sotto trasmettono un film e c’è l’aria condizionata(tenetevi una felpa perché è freddo).

Noi come isola abbiamo scelto Gili Trawangan.  Una scelta dovuta sicuramente al fatto che ci sono più giovani e più vita.

Abituati a Riccione e Rimini noi non abbiamo trovato questa grande vita notturna sinceramente.

Il locale più festaiolo è il Sama Sama , una baracca con il dj , dove la gente balla e beve.

Nei bar spesso si sentono anche concerti dal vivo.

Ci sono tanti ristorantini sul mare che fanno il cibo locale ed i prezzi sono estremamente bassi. Noi mangiavamo con 10 euro in due ..

Se qualcuno sente bisogno di pizza un posto dove poter andare è la pizzeria Regina, che sii trova nella via interna dietro il Sama Sama. Il proprietario è un genovese. Considerando di essere all’estero è mediamente buona.

Non ci sono molte attività da fare su questa isola se non lo snorkeling !!

Snorkeling può essere fatto tra le tre isole. Ci sono tour organizzati che ti portano con la barca in vari punti tra Gili Air , Gili Meno, e Gili Trawangan a vedere le statue sott’acqua , un relitto , i pesci , e la parte più bella le tartarughe !! Il costo è sui 15 euro a persona circa.

La barriera corallina secondo me non è delle migliori ma è molto carina, i pesci si possono trovare anche a riva e a volte anche le tartarughe .

L’acqua è sicuramente bellissima, azzurra turchese e blu andando verso il largo!!

Ci sono però le maree, la mattina il mare è alto e al pomeriggio si ritrae.

Le spiagge sono su una parte dell’isola di sabbia bianca , e su un altra più rocciose! Dove è rocciosa andate a vedere il tramonto perché è qualcosa di spettacolare.

Portatevi le scarpette perché vi serviranno sicuramente !!

L’hotel che abbiamo scelto è stato il Coconut Garden resort, hotel con i bungalow molto carini.

Due pecche però :

  1. il Wii fii va pianissimo
  2. la posizione veramente scomoda . Si trova al centro dell’isola e per arrivare ci vogliono 10 minuti in bici . Non sono i 10 minuti in bici il problema quanto il fatto che la sera non ci sia mezza luce in alcuni tratti, e quanto il fatto che le strade siano tutte bucate, piene di sassi, e di cacche di cavallo.

4 notti abbiamo speso 165 euro in due con la colazione.

Alle Gili non ci sono macchina e motori, gli unici mezzi che troverete saranno cavalli come taxi , biciclette e se proprio qualche motorino elettrico ogni tanto.. Non è un isola grande, si riesce a fare tutto il perimetro in un’oretta o poco più di bici.

La maggior parte della popolazione è mussulmana , e la moschea suona continuamente . Le persone sono molto meno gentili e disponibili rispetto a Bali , e cercano di fregarti. Contrattate e state attenti perché i prezzi li decidono spesso loro e sul momento. Le facce che ci sono in giro la sera non sono tutte belle, anzi alcune non mi sono piaciute proprio per niente . Cercate di prendere l’hotel sulla costa perché è sicuramente più comodo per tanti fattori.

Purtroppo noi siamo stati su quest’isola dopo il terremoto quindi abbiamo trovato tanti posti crollati e tante macerie..

Se si va a Bali,  una tappa alle Gili è assolutamente immancabile , non perdeteci troppi giorni però perché non c’è assolutamente niente da fare se non un po’ di relax al mare!!

 

 

 

Read Users' Comments (0)

Dietro la finestra

Oggi la signora dietro la finestra non c’era. E la finestra era aperta. Non mi piace trovare i

Read Users' Comments (0)

 Page 5 of 15.338  « First  ... « 3  4  5  6  7 » ...  Last »