Proiezione reportage "2068 le vie del Nepal"

“2068, le vie del Nepal” – Mar. 8 maggio h.21.30 #savethedate

Proiezione audiovisiva del reportage documentario di Cecilia Smanio e Mirco Carletti prodotto da Photo Bite. presso la sede del Circolo Fotografico Grandangolo di Carpi.


View Larger Map

Read Users' Comments (1)

Giorgio Caproni Blues Explosion

Torno nella mia città dopo 10 mesi di assenza. E’ la prima volta che mi capita una lontananza così prolungata e forzata.
Lo zaino è stato preparato con cura e le cuffiette bianche sputano fuori Acme e Orange di Jon Spencer Blues Explosion.
Sarà questa la colonna sonora dei miei tre giorni qui.
Al mio ritorno, a Roma, c’è un concerto che aspetta.
E allora via, via per vicoli, caruggi, piazze e creuze, a respirare profondamente, con la musica nelle orecchie.
Ad un tratto mi viene in mente un altro blues.
Un blues del 1956, ritmato e martellante.
Si intitola Litania e l’ha composto Giorgio Caproni.
E’ una ripida e lunghissima, quasi infinita, scala di parole: aggettivi, sensazioni, odori, immagini.
Chi riuscirà a percorrerla tutta, alla fine, vorrà passarmi a trovare, nella mia città.

Genova mia città intera. 
Geranio. Polveriera. 
Genova di ferro e aria, 
mia lavagna, arenaria.

Genova città pulita. 
Brezza e luce in salita. 
Genova verticale, 
vertigine, aria scale.

Genova nera e bianca. 
Cacumine. Distanza. 
Genova dove non vivo, 
mio nome, sostantivo.

[...]

Read Users' Comments (0)

Viaggiare per indovinelli? Sì può, è divertente: Triddles!!

Siamo rimasti colpiti da questo modo di viaggiare, ovvero come, tramite un gioco, si possano scoprire i luoghi più belli d’Italia. Triddles, neologismo nato dalla parola trip (viaggio) e da riddles (indovinelli) è un social game on the road, una caccia al tesoro itinerante che permette ai partecipanti del gioco di scoprire attivamente e in maniera “alternativa” le ricchezze culturali della propria realtà locale, oltre ad essere un’occasione per conoscere e socializzare con altre persone. Un punto d’incontro tra turismo indipendente, eco-sostenibile e divertente. Ma come funziona? La persona intenzionata a partecipare non dovrà fare altro che andare sul sito triddles.org e selezionare, nella sezione del sito dedicata, l’itinerario che vuole svolgere; fino al momento della partenza, di tale itinerario egli conoscerà solo il punto di partenza, quello di arrivo e il tema che lo caratterizza. Gli spostamenti avverranno utilizzando come mezzo di trasporto il treno. Poi dovrà effettuare il pagamento della quota di iscrizione (comprensiva dell’organizzazione del gioco; i pasti, i pernottamenti e gli spostamenti sono a carico del singolo partecipante), compilare un questionario conoscitivo per permettere ai membri dello staff di formare i team di partecipanti (infatti un elemento che caratterizza il triddle è proprio legato al fatto che le persone che vi partecipano non si conoscono) e presentarsi al punto di partenza stabilito; qui conoscerà i suoi compagni di avventura che gli verranno presentati dallo staff e con loro inizierà il social game. Grazie ad una serie di prove e di indovinelli, ogni squadra di partecipanti si sposterà lungo la penisola e scoprirà le tappe intermedie del proprio itinerario; le prove e gli indovinelli sono pensate per favorire l’immersione nelle realtà locali visitate e per accumulare punti necessari per scalare la classifica e aggiudicarsi il premio finale.

Eidos tweet: il social game on the road è una giusta fusione della vecchia vacanza on rail e la tecnologia che ti guida!

Read Users' Comments (0)

 Page 15.702 of 16.033  « First  ... « 15.700  15.701  15.702  15.703  15.704 » ...  Last »