Abbracciarsi per ritrovarsi interi..


 

 
 
 

Da sempre ho creduto che parlare, confrontarsi, aprirsi, fosse il modo giusto per essere capita o quanto meno stimata.

L’ho fatto, mi sono aperta e così facendo ho permesso praticamente a chiunque di guardarmi dentro.

Ad oggi, riflettendo, ho capito che comunicare ed essere compresi non è automatico, semmai alle lunghe è distruttivo.

Ci si ritrova svuotati, delusi e con la sensazione d’essere ogni giorno più frangibili.

Ho imparato, tardi, che è necessario selezionare attentamente a chi dare anche un briciolo di se stessi e che per capirsi non occorre “regalarsi”.

È un accadimento naturale, o hai un’anima simile o è tutto inutile.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.